fbpx

IEA-COP26 Net Zero: come lavorare insieme per ridurre le emissioni globali di gas serra.

Di 2 Aprile, 2021News
Net Zero Summit - COP26 - IEA

I leader dell’energia e del clima si impegnano ad agire per l’energia pulita al vertice IEA-COP26 Net Zero
I principali leader internazionali dell’energia e del clima provenienti da più di 40 paesi hanno partecipato il 31 marzo 2021 al vertice Net Zero dell’IEA-COP26 per identificare come lavorare insieme per ridurre le emissioni globali di gas serra e raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi.
 
Il vertice, co-ospitato dal direttore esecutivo dell’IEA Fatih Birol e dal presidente della COP26 Alok Sharma, ha riunito rappresentanti di alto livello dei ministeri dell’energia e del clima di paesi come Australia, Brasile, Cina, Colombia, Unione europea, Francia, Germania, India, Indonesia, Italia, Giappone, Sud Africa, Regno Unito e molti altri. Hanno preso parte alle discussioni anche partecipanti provenienti da un ampio spaccato di gruppi della società civile, aziende private e istituzioni governative.
 
Il summit è una pietra miliare sulla strada verso il COP26 a Glasgow a novembre. Ha riunito i rappresentanti dei paesi che coprono più dell’80% del PIL globale, della popolazione e delle emissioni.

“È ora che il mondo passi da un decennio di delibere sul cambiamento climatico a un decennio di risultati. Il Regno Unito incoraggia fortemente i paesi ad approvare i sette principi dell’IEA per raggiungere il netto di emissioni a zero. Il summit di oggi ha mostrato chiaramente la volontà dei governi, della società civile e delle imprese di lavorare insieme in ogni settore che produce emissioni per far sì che questo accada e mantenere l’obiettivo di 1,5 gradi a portata di mano”, ha detto Sharma, il presidente della COP26. “Questo non dovrebbe essere visto come un accollarsi un onere, ma più come una condivisione di un’opportunità. Lavorando insieme, possiamo accelerare il progresso, creare posti di lavoro e prosperità, e proteggere il nostro pianeta per le generazioni future.”
 
“Il nostro Summit Net Zero ha chiarito che la stragrande maggioranza del mondo è d’accordo sulla gravità della crisi climatica e sull’urgenza di azioni immediate per mettere le emissioni globali sulla strada verso lo zero netto. Ma ha anche sottolineato la necessità di una maggiore collaborazione internazionale per guidare la rapida diffusione globale di tecnologie pulite in tutti i settori chiave dell’economia”, ha detto il dottor Birol. “Nessun paese può farlo da solo. Se vogliamo che la transizione verso l’energia pulita avvenga rapidamente, le maggiori economie del mondo devono lavorare molto più efficacemente e strettamente insieme. I principi chiave del vertice mostrano ciò che deve accadere, e io offro il pieno sostegno dell’IEA agli sforzi della presidenza britannica della COP26 per rafforzare i meccanismi di cooperazione internazionale che accelereranno la nostra transizione verso lo zero netto”.
 
In vista del Vertice Net Zero, la Commissione europea e l’IEA avevano già annunciato di unire le forze per sottolineare il contributo essenziale del settore energetico al raggiungimento di un’economia neutrale per il clima con emissioni nette di gas serra pari a zero.

“L’Unione europea è determinata a raggiungere il Net Zero entro il 2050 ed esortiamo gli altri ad unirsi a noi in questo sforzo”, ha detto il vicepresidente esecutivo della Commissione Frans Timmermans. “Più paesi si uniscono con i loro impegni, più alto sarà l’impatto delle nostre azioni in tutto il mondo, non ultimo nell’accesso all’energia pulita. Il mondo ha bisogno di un percorso chiaro e prevedibile verso un futuro pulito e sicuro. Non c’è tempo da perdere”.

Guarda il video completo del summit: https://youtu.be/t19lph0j4jQ

L'Autore: Staff Gruppo Kenergia

Grazie per aver visitato il nostro sito. Questo è l'account ufficiale dell'Ufficio Comunicazione di Kenergia S.r.l.. Per ogni ulteriore informazione o contatto, potete scrivere all'indirizzo info@kenergia.com, o telefonare ai recapiti indicati in fondo a questa pagina. Lo Staff di Kenergia ringrazia per l'attenzione.

Scrivi un commento